fbpx
LaptopLifeStyle

Guadagnare da Freelancer con Fiverr

freelancing fiverr
Photo by Ewan Robertson on Unsplash

Indice

Presentazione

Benvenuto in questo nuovo post. Oggi parliamo di Fiverr, una piattaforma leader nel contesto del freelancing online. In questo articolo vedremo come poter entrare a far parte di questo mondo e allo stesso modo come poter iniziare a proporre i propri servizi e competenze. Prima di iniziare però, è importante che tu sappia di cosa stiamo parlando e in particolare, cos’è il freelancing online. A tal proposito ti consiglio di recuperare l’articolo su questo argomento.

Registrazione a Fiverr

Per poter iniziare a lavorare con Fiverr è ovviamente necessario registrarsi. A tal proposito, ecco a te il link di registrazione. Si tratta di un servizio gratuito che, tuttavia, propone diversi corsi per aumentare le proprie conoscenze e competenze. Utilizzando il link fornito in precedenza, se dovessi decidere di acquistarne uno otterrai il 20% di sconto sull’ammontare totale dell’acquisto.

Per completare la registrazione, potrai utilizzare il tuo account Facebook o Google sia da browser web che attraverso l’applicazione disponibile per Android e IoS. Il processo di registrazione è molto semplice. Leggermente più complessa risulta invece la creazione di un Gig, ovvero il nome utilizzato all’interno di Fiverr per identificare le varie proposte e annunci relativi ai servizi forniti dai venditori.

Selling-Buying

Fin ad ora abbiamo parlato di vendere il proprio servizio a dei potenziali acquirenti tuttavia è necessario specificare che Fiverr risulta essere un vero e proprio marketplace dunque, così come è possibile vendere servizi, allo stesso modo è altrettanto possibile acquistarli senza ulteriori registrazioni o profili dedicati.

In particolare, subito dopo esserti registrato noterai in alto a destra il punsante “Switch to Selling” (oppure “Switch to Buying”, a seconda del caso). Ebbene, attraverso quel pulsante è possibile muoversi tra l’area del sito all’interno del quale acquistare i servizi oppure l’area in cui gestire le proprie proposte e i propri annunci, monitorando l’andamento, contattando gli interessati o modificando gli stessi annunci.

Creazione di un Gig

Come preannunciato, i vari annunci vengono definiti Gig. Dunque, per ogni servizio che hai intenzione da offrire, dovrai preoccuparti di crearne uno accurato e dettagliato.

Per fare tutto ciò, dovrai recarti all’interno della sezione “Selling” dopodiché seleziona “Create a Gig” e compila tutte le informazioni richieste. Ovviamente, ogni Gig è diverso da un altro in base alla categoria in questione. A tal proposito, avrai a disposizione moltissime categorie tra le quali scegliere delle quali si è ampiamente discusso nell’articolo dedicato al freelancing.

Oltre a questo dato, per poter creare un buon Gig, è necessario fornire informazioni dettagliate, impostare prezzi e offerte adeguati oltre a mostrare le varie competenze e certificati acquisiti, grazie ai quali poter indurre un potenziale compratore a scegliere il proprio servizio piuttosto che un altro.

Proseguire su Fiverr

Dopo aver creato il tuo primo Gig, non ti limitare ad attendere passivamente che qualche compratore si faccia avanti. Piuttosto, ti consiglio di esplorare per bene la piattaforma alla ricerca di altre categorie o sottocategorie per ampliare la tua offerta. Inoltre, come anticipato Fiverr è anche un ottimo posto in cui imparare grazie alle centinaia di corsi gratuiti e/o a pagamento disponibili.

Oltre a tutto questo, sponsorizzare il tuo Gig potrebbe incrementare notevolmente le richieste. Per far ciò oltre ai vari canali social, potresti provare anche le sponsorizzazioni a pagamento. Queste ultime potrebbero essere un ottimo strumento per partire con il piede giusto e ottenere le prime recensioni positive.

Conclusione

Per qualsiasi domanda o richiesta ti invito a utilizzare i vari form di contatto che trovi sul sito oppure, cliccando su questo link troverai tutte le nostri account social tramite i quali potrai fruire di vari contenuti supplementari e restare aggiornato sulle ultime pubblicazioni.

A tal proposito, ti invito a dare un’occhiata a tutti gli altri contenuti presenti nella sezione articoli del blog.

Se invece apprezzi il nostro lavoro e vorresti contribuire al progetto e alle spese da esso derivanti con una piccola donazione, ti invito ad utilizzare questo link.

A presto.

Articoli Correlati

Ho avuto un sacco di sogni quando ero un ragazzino, e penso che gran parte di ciò sia nato dal fatto che ho avuto la possibilità di leggere molto

Bill Gates
Articoli Consigliati
Sponsor
Seguici su Facebook
Esplora