fbpx
LaptopLifeStyle

Come la blockchain può cambiarci la vita

La parola blockchain realizzata con dei dadi con le lettere dell’alfabeto

Indice

Presentazione

Benvenuto in questo nuovo post. La tecnologia, si sa, ha completamente stravolto le nostre vite negli ultimi anni. Al giorno d’oggi grazie ad internet abbiamo accesso istantaneo a una miriade di informazioni, le nostre case stanno diventando sempre più intelligenti, chiunque ha la possibilità di creare qualcosa di fenomenale utilizzando un semplice computer.

Ma, se è vero che la tecnologia ha stravolto il mondo per come lo conosciamo, è altrettanto vero che lo sviluppo è perpetuo, non si ferma mai. Forse è per questo motivo che circa un decennio fa, una figura a noi ignota, ha dato gettato le basi di una tecnologia che a detta di molti esperti potrebbe rivelarsi più distruptive di internet stessa, la blockchain.

Non hai idea di cosa stiamo parlando? Non preocupparti, al termine di questa lettura ti sarà tutto più chiaro. Ma, prima di capire cosa rende speciale questa tecnologia vediamo di cosa si tratta nello specifico.

Cos’è la blockchain

Per capire cos’è la blockchain, partiamo dalla traduzione in lingua italiana del termine.

Blockchain = Catena di Blocchi

Ma cosa vuol dire?

Possiamo immaginare la blockchain come un enorme database diviso in piccoli blocchi composti da un numero limitato di righe per ciascun di essi.

Questi blocchi sono interconnessi in maniera sequenziale e, in questo modo, danno vita a una sorta di catena virtuale di tabelle ricche di informazioni.

Una serie di tabelle concatenate

So già cosa stai pensando: “okay, wow, una serie di tabelle concatenate e io cosa dovrei farmene?”.

Il bello è proprio questo. L’idea alla base della tecnologia blockchain è abbastanza semplice, si tratta di un registro digitale che, combinato alla potenza della crittografia, alla decentralizzazione e a dei protocolli di consenso molto sofisticati è in grado di creare dei sistemi incorruttibili, sicuri e decentralizzati.

Stiamo parlando di un vero e proprio cambio di prospettiva in totale contrapposizione con la maggior parte dei paradigmi classici di internet basati sulla centralizzazione, sulla chiusura e sulla territorialità dei sistemi informatici.

Ma, senza perderci troppo nei tecnicismi, immagino tu voglia capire come questa tecnologia possa cambiarti la vita giusto?

Tuttavia, prima di passare al prossimo argomento, ti consiglio la guida completa di blockchain4innovation se sei interessato ad approfondire il funzionamento tecnico della blockchain.

La blockchain per un mondo migliore

Iniziamo subito con il cercare di comprendere come la blockchain può impattare nei più importanti aspetti socioeconomici dei nostri giorni grazie alle sue caratteristiche peculiari.

Le criptovalute per combattere le disuguaglianze economiche

Poche righe fa abbiamo parlato di blockchain come qualcosa in contrapposizione alla territorialità. In effetti la natura stessa della blockchain fa in modo che chiunque possa prendere parte a questo sistema e beneficiarne.

Proprio per questo si tratta di un sistema decentralizzato. Chiunque può accendere il proprio pc e contribuire alla costruzione della catena di blocchi di cui parlavamo prima.

Ma cosa ci scriviamo in questi blocchi?

Una delle prime idee è stata quella di inserirci delle transazioni monetarie. Proprio da qui sono nate le criptovalute, un nuovo strumento di pagamento innovativo che assorbe tutti i vantaggi della blockchain e rende possibile risolvere uno dei problemi più grandi della nostra società, le disuguaglianze economiche.

Ma cosa sono le criptovalute? Non sono altro che una delle migliori applicazioni della tecnologia blockchain, il cui maggior esponente è senza dubbio Bitcoin.    

Grazie ad esse è possibile creare un mezzo di pagamento globale, senza confini e censure di vario tipo e quindi accessibile a tutti a prescindere da etnia, religione, sesso e qualsivoglia altro aspetto sociopolitico.

La blockchain per combattere le disuguaglianze di genere

Ricollegandoci a quanto appena detto sulle criptovalute, in pochi anni sono nate diverse idee innovative che hanno permesso di migliorare moltissimi aspetti della società moderna, tra cui le disparità di genere.

A tal proposito possiamo menzionare l’iniziativa di UnWomen, l’Ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, che si sta impegnando moltissimo per sfruttare la tecnologia blockchain per raggiungere i propri obiettivi.

Tra le idee proposte abbiamo IDbox, un dispositivo ad energia solare che utilizza la blockchain per creare un’identità digitale e un portafoglio unici, senza bisogno di Internet o elettricità. È stato testato per la prima volta in Papua Nuova Guinea e in molti altri luoghi del mondo in situazioni di crisi umanitaria.

In questi luoghi, infatti, si stima che più del 30% delle donne abbia meno probabilità rispetto agli uomini di avere un conto finanziario individuale.

Altre applicazioni della blockchain

Insomma, abbiamo capito la blockchain può aiutarci nel miglioramento della condizione socioeconomica globale ma, nel nostro titolo quando parliamo di “cambiarci la vita” non intendiamo solo questo.

Infatti, la blockchain ha molte altre applicazioni concrete utili nel quotidiano, nella vita di tutti giorni.

Vediamone alcune.

Supply chain

Poco fa abbiamo parlato di inserire transazioni monetarie nella catena di blocchi. E se invece inserissimo qualche altro tipo di informazione?

Potremmo ad esempio tracciare tutti i passaggi che un prodotto alimentare subisce, a partire dalla sua origine fino alla tavola del consumatore. Questo è proprio ciò che Walmart, Coop Italia e Carrefour stanno cercando di fare integrando la supply chain con la tecnologia blockchain.

Alcuni di essi hanno fatto tutto da sé, molti altri si sono appoggiati alle tecnologie messe a disposizione da terzi come la soluzione Food Trust di IBM.

A prescindere da ciò, alla base abbiamo sempre la blockchain che grazie alle sue proprietà permette di tracciare in maniera indissolubile e incorruttibile una miriade di informazioni con notevoli vantaggi per il consumatore.

Infatti, l’idea è che l’acquirente, tramite un semplice QR code, possa essere in grado di visualizzare tutti i passaggi che il prodotto da lui ha acquistato ha subito in fase di produzione.   

La blockchain nella pubblica amministrazione

Un altro campo di applicazione di questa tecnologia grandiosa è senza dubbio la pubblica amministrazione, un settore che ha bisogno di innovazione, tecnologia e di automazione per aumentare la propria efficienza e migliorare i servizi erogati.

In questo contesto una prima idea è la creazione di una vera e propria identità digitale condivisa tramite cui impedire l’evasione fiscale, semplificare la fruizione dei servizi o ancora combattere la criminalità.

Ma se utilizzassimo i vantaggi della blockchain per implementare il famigerato voto elettronico?

Questa è senza dubbio una delle più grandiose applicazioni che si possano immaginare. In questo modo, il cittadino non ha più la necessità di riporre fiducia in un sistema facilmente corruttibile, il tutto sarebbe demandato alla tecnologia.

In questo modo si risolverebbero la maggior parte dei problemi che hanno da sempre contraddistinto questo aspetto della politica.

Il futuro dell’IoT

Hai mai sentito parlare di IoT? Se la risposta è no, proverò a spiegartelo in poche righe.

L’Internet of Things (IoT), anche noto con il nome di Internet delle cose o Internet degli oggetti, prevede la connessione a Internet di diverse tipologie di oggetti fisici come un frigorifero, una lavatrice, un sensore, una telecamera e una miriade di altre cose.

In questa fase stiamo assistendo all’avvento dell’IoT che nei prossimi anni potrebbe rivoluzionare le nostre città e le nostre abitazioni. Ma come può la blockchain fare la sua parte in questo contesto? 

Partiamo da un presupposto, il numero di questi oggetti in rete potrebbe diventare davvero spaventoso. Secondo un report di Cisco potremmo raggiungere i 50 miliardi di dispositivi in rete entro poco tempo.

Una gestione centralizzata di tutti questi dispositivi è impensabile. Ecco perché la blockchain potrebbe rappresentare la svolta in questo senso.

Infatti, la blockchain è per definizione decentralizzata e sicura e questi due aspetti si sposano benissimo con la situazione appena descritta. Ogni dispositivo interagirebbe con una singola blockchain insieme a moltissimi altri suoi “pari” in maniera simultanea e sicura.

Anche se tutto questo può sembrare fantascienza, abbiamo già moltissime applicazioni concrete di quanto appena detto come le varie piattaforme IoT blockchain-based di IBM e Samsung.    

Altri campi applicativi

Che dire, abbiamo fatto davvero molti esempi interessanti di come questa tecnologia possa essere applicata ma, non finisce qui.

Non abbiamo definito la blockchain “disruptive” a caso. Essa, può essere applicata davvero a qualsiasi ambito della vita con un po’ di fantasia e ingegno.

Si pensi al settore della musica, dell’ecologia o ancora al settore assicurativo, nel retail e in molti altri campi.

Ad oggi sono migliaia i progetti in cantiere, tutti accumunati da un unico obiettivo, rendere il futuro davvero incredibile.

Conclusione

Restare al passo con i tempi è fondamentale e, per non esser tagliati fuori, è necessario informarsi e conoscere le possibili implicazioni future.

In questo articolo abbiamo fatto una panoramica davvero molto generale e concisa dell’argomento con l’idea che questo post possa essere solo un punto di partenza.

Infatti, per capire bene di cosa stiamo parlando è necessario in primis approfondire al meglio il funzionamento tecnico della blockchain. A tal proposito, ti consiglio “Blockchain. Tecnologia e applicazioni per il business” di Hoepli, un libro che in poche pagine riesce a far comprendere a un neofita quasi tutti gli aspetti di questo mondo nonché tutte le implicazioni future.

Per qualsiasi domanda o richiesta ti invito a utilizzare i vari form di contatto che trovi sul sito oppure, cliccando su questo link troverai tutti i nostri account social tramite i quali potrai fruire di vari contenuti supplementari e restare aggiornato sulle ultime pubblicazioni.

A tal proposito, ti invito a dare un’occhiata a tutti gli altri contenuti presenti nella sezione articoli del blog tra cui molti altri post relativi ai guadagni mensili generabili tramite il matched betting.

Se invece apprezzi il nostro lavoro e vorresti contribuire al progetto e alle spese da esso derivanti con una piccola donazione, ti invito ad utilizzare questo link.

A presto.

Articoli Correlati

Ho avuto un sacco di sogni quando ero un ragazzino, e penso che gran parte di ciò sia nato dal fatto che ho avuto la possibilità di leggere molto

Bill Gates
Articoli Consigliati
Sponsor
Seguici su Facebook
Esplora