fbpx
LaptopLifeStyle

BOT Telegram in PHP [ Pt. 1 Creazione con BotFather ]

Bot Telegram in PHP [Pt.1 Creazione con BotFather]
Photo by Christian Wiediger on Unsplash

Indice

Presentazione

Benvenuto caro lettore in questo nuovo post. Questa è la prima di una serie di guide per aiutarti a creare un BOT Telegram in linguaggio di programmazione PHP. Come sicuramente saprai, infatti, i BOT al giorno d’oggi sono uno strumento fondamentale sia in un contesto aziendale che per uso strettamente personale, come complementare di un canale o gruppo Telegram, ad esempio.

In questa prima guida, ci occuperemo semplicemente della creazione del “guscio” del tuo BOT, utilizzando BotFather.

Hai già completato questo passaggio?

Lezione successiva

Creazione con BotFather

BotFather è a sua volta, un BOT messo a disposizione dagli sviluppatori Telegram per permettere agli utenti di crearne degli altri. Quindi, come primissimo passaggio non dovrai fare altro che cercare direttamente su Telegram questo BOT, verificando la presenza della spunta blu in alto per evitare grossi problemi. Dopo aver fatto questa operazione potrai iniziare a creare e personalizzare il tuo BOT seguendo i seguenti passaggi:

  1. Dopo aver premuto il tasto Avvia su BotFather, clicca sul comando /newbot
  2. Imposta un nome per il tuo BOT. In futuro, potrai cambiarlo, eventualmente
  3. Seleziona un username per il tuo BOT
Creazione con BotFather
Creazione con BotFather

Dopo aver completo le operazioni precedenti BotFather ti restituirà un messaggio contenente il link per raggiungere e condividere il tuo BOT (nel nostro caso t.me/ProvaTTonTheNet_bot) e un dato molto importante, ovvero il Token. A questo punto, è necessaria una raccomandazione. Infatti, è FONDAMENTALE che questa stringa alfanumerica non venga condivisa con nessuno poichè attraverso il Token del tuo BOT gestirai tutte le operazioni in fase di programmazione dunque, se qualcuno dovesse entrare in possesso del Token del tuo BOT potenzialmente potrebbe fargli fare qualunque cosa, creandoti non pochi problemi.

A questo punto potrai proseguire con la personalizzazione del BOT attraverso vari comandi di BotFather:

  • /setdescription per impostare la descrizione. Essa apparirà in primo piano quando un utente avvierà il BOT per la prima volta
Descrizione del BOT
La descrizione del nostro BOT di prova
  • /setuserpic per impostare l’immagine di profilo
  • /setabouttext per aggiungere una BIO
BIO del BOT
La BIO del nostro BOT di prova

Come ultima cosa potrai cominciare a creare i primi comandi per il tuo BOT. Questi serviranno come “stortcut” per rendere l’utilizzo lato utente semplice e veloce. Ovviamente, ancora una volta, utilizzando BotFather potrai soltanto crearli e assegnare ad essi una descrizione. Per associare, invece, ad ogni comando delle azioni da parte del tuo BOT, sarà necessario entrare nel vivo della programmazione. Ci occuperemo di questa cosa nelle prossime lezioni. Per il momento, inizia a creare dei comandi personalizzati attraverso questi semplici passaggi:

  1. Recati ancora una volta su BotFather e attraverso il comando /mybots seleziona il tuo BOT
  2. Dalla sezione “Edit Bot” clicca sul pulsante “Edit Commands”
  3. Aggiungi i vari comandi rispondendo a BotFather con un messaggio formattato in questo modo: “nomeComando – descrizioneComando”
Bot Telegram in PHP
Aggiunta di un comando personalizzato
Comandi del BOT Telegram
Lista dei comandi lato utente

Questa prima guida termina qui. Nella lezione successiva ci occuperemo delle varie modalità di hosting per il codice sorgente che andremo a scrivere inoltre, andremo a realizzare un WebHook tra il BOT e il codice sorgente al quale esso deve rispondere.

Come ultima cosa, è opportuno precisare che BotFather presenta molti altri comandi e ti permette di modificare il tuo BOT sotto tantissimi punti di vista. In questa guida, però, ci siamo occupati solo di ciò che è strettamente necessario. Infatti, alcune delle altre funzionalità disponibili, verranno trattate in seguito, in una fase più avanzata del corso.

Conclusione

Per qualsiasi domanda o richiesta ti invito a utilizzare i vari form di contatto che trovi sul sito oppure, cliccando su questo link troverai tutte le nostri account social tramite i quali potrai fruire di vari contenuti supplementari e restare aggiornato sulle ultime pubblicazioni.

A tal proposito, ti invito a dare un’occhiata a tutti gli altri contenuti presenti nella sezione articoli del blog.

Se invece apprezzi il nostro lavoro e vorresti contribuire al progetto e alle spese da esso derivanti con una piccola donazione, ti invito ad utilizzare questo link.

A presto.

Articoli Correlati

Come ottenere NFT gratis

Indice Presentazione Cos’è un NFT Cos’è CoinMarketCap Come ottenere NFT gratis Recap Conclusione Presentazione Benvenuto in questo nuovo post. Oggi, dopo molto tempo, torniamo a parlare di blockchain e, in

Leggi Tutto

Ho avuto un sacco di sogni quando ero un ragazzino, e penso che gran parte di ciò sia nato dal fatto che ho avuto la possibilità di leggere molto

Bill Gates
Articoli Consigliati
Sponsor
Seguici su Facebook
Esplora